SPOSARSI CON LA PIOGGIA

Ben trovate carissime amiche. Quest’oggi, vorrei tornare ad un argomento discusso la pioggia durante il matrimonio. Incubo di ogni sposa, la pioggia durante un matrimonio non è mai un evento che si accetta volentieri.
via-GWS E pare che il proverbio italiano SPOSA BAGNATA, SPOSA FORTUNATA nascesse proprio come una sorta di formula di risarcimento e augurio per sgombrare l’orizzonte emotivo dei novelli sposi l’acquazzone improvviso caduto proprio nel giorno dello sposalizio.
Apparentemente potrebbe sembrare che il famoso motto nasca per consolare tutte le spose che vivono con ansia le previsioni meteo legate al giorno delle proprie nozze, ma non è così: come molti detti popolari, anch'esso si fonda su credenze e tradizioni legate al mondo contadino e ai ritmi agricoli che lo scandiscono. Basti pensare a come, soprattutto nel passato, la pioggia fosse considerata un elemento fondamentale per l'irrigazione dei campi e la crescita dei raccolti, di vitale importanza per la vita e il fabbisogno quotidiano.
La pioggia, quindi, era associata all'abbondanza e alla fertilità della terra: assicurava, infatti, fecondità e prosperità garantendo un futuro florido e rigoglioso. Quale miglior augurio per la vita matrimoniale, dunque, se non la pioggia!76
Infine, la pioggia non ha alcun potere di rovinare il matrimonio, con un po’ di fantasia e un buon equipaggiamento, anche i classici temporali possono trasformarsi in un’esperienza divertente! Basta munirsi di stivali da pioggia, meglio se coloratissimi, ombrelli in pendant, un bel po’ di romanticismo e tanta ironia, dopo non vi resterà che…..”cantare sotto la pioggia"